La ragazza che va in sposa

15.00 

per baciarci ancora un po’ di nascosto

ci siamo dati appuntamento in tutti i bar del centro

abbiamo chiesto a stelle e pianeti di farci passare

dalla stessa strada nello stesso momento

abbiamo baciato altri e fatto sesso

per la certezza che non fosse lo stesso

siamo diventati gatti, monaci e giacche a vento

abbiamo fatto questo e quello

ci siamo baciati di nascosto

più grandi di vent’anni e senza tempo

L’esordio poetico di Tiziana Lo Porto è un canzoniere cosmico, un manuale di poesia esperienziale, e, poiché formula magica e bibliomanzia sono sorelle, anche un grimorio con cui fare bibliomanzia. L’io poetico si muove sfuggente e malinconico tra  continenti e paesaggi interiori, tra grandi amori e separazioni, tra tutto quello che la vita ci dona e il tempo ci infligge. Con un verso lento e sinuoso e cadenze narrative che non rinunciano alla lirica, La ragazza che va in sposa è un piccolo libro miracoloso, da leggere, da rileggere, da imparare a memoria come si fa fa con i corpi amati e con le poesie che ci appassionano, poesie che il cantautore Vasco Brondi definisce: “commoventi e piene di vite, di incontri e di miracoli. Poesie che viene voglia di cantare”.

26 disponibili

Descrizione

Tiziana Lo Porto, La ragazza che va in sposa

Edizioni: Sartoria Utopia, 2023

Collana: I Cumulonembi

Formato: 15X18 cm

Copertina a cura di Manuela Dago

Pagg. 90

Prezzo: 15 euro

Sono state realizzate  155 copie così suddivise:

100 copie numerate da 1 a 100

15 copie numerate da I a XV

Tiziana Lo Porto è nata nel 1972 a Bolzano.

Ha curato e tradotto libri di Charles Bukowski, Jim Carroll, James Franco, Kim Gordon, Bernardo Bertolucci, Patti Smith e Vasco Brondi. È autrice del graphic novel Superzelda. La vita disegnata di Zelda Fitzgerald. Vive a Roma e a New York dove scrive e traduce.