Poesie d’amore per ragazze kamikaze

22.00 

di Francesca Genti

Nascosto nei sottopassaggi della metropolitana, travolto dalle automobili che sfrecciano sulla tangenziale, perso tra le vetrine dei negozi del centro o confuso nella programmazione di mille trasmissioni televisive, prima o poi l’amore arriva: per colpirvi il cuore con un raggio fotonico, per bendare e rapire la vostra anima, per trasformare il mondo in una giungla. Una rivoluzione fatta di parole e di emozioni, di corpi che si incontrano e di visioni destinate a sconvolgere il paesaggio circostante. Solo con la poesia vi sentirete al sicuro.

IO, OGGI, CON LA MIA DISPERAZIONE

sto qui. completamente costernata.
l’hai fatta grossa in questa situazione:
hai fatto veramente la cazzata.
parlo così, io:
alla mia tigre
alla mia maleducazione
alla malora di questa mia giornata.
vorrei passare un brutto quarto d’ora:
io e la mia tigre
essere sbranata.
vorrei andarmene dritta giù in prigione.
sto qui. completamente frastornata.
a dire alla mia tigre cosa non deve fare
a dire alla mia tigre di comportarsi bene
io alla mia tigre a cui voglio tanto bene
ma che non riesco ad addomesticare.

32 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Francesca Genti
Edizioni Sartoria Utopia, 2015
Collana I Samurai
Copertina rigida, cucitura giapponese
Pag. 86
Formato 21,5 X 17cm
Seconda tiratura: 50 copie numerate

Francesca Genti è nata a Torino il 27 giugno 1975 e vive a Milano. Gli ultimi libri che ha pubblicato sono la raccolta di poesie Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza (HarperCollins) e il saggio La poesia è un unicorno (Mondadori). Per saperne di più del suo lavoro www.francescagenti.it

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 21.5 × 170 cm